Un rigore sbagliato e tanti rimpianti: l’Ecuador vince 1-0, l’Italia chiude al 4° posto

Pubblicato 15 giugno 2019

Un rigore sbagliato e tanti rimpianti: l’Ecuador vince 1-0, l’Italia chiude al 4° posto

Gli azzurri sbagliano dal dischetto con Olivieri nei supplementari (0-0 al 90′) e pochi minuti dopo subiscono il gol di Mina. I sudamericani avevano colpito un palo con Campana nei tempi regolamentari

14 giugno Milano

È andata male, ma brava lo stesso Italia. Il mondiale under 20 della Nazionale Under 20 si chiude con un quarto posto e tanti rimpianti. Gli azzurrini di Paolo Nicolato sono stati sconfitti per 1-0 dall’Ecuador nella finale per il 3° posto, puniti dal gol di Mina sugli sviluppi di una palla inattiva pochi minuti dopo il rigore sbagliato da Olivieri, durante i tempi supplementari.

LA CRONACA – La partita inizia a ritmi piuttosto bassi, con un’Italia piena di seconde linee e un Ecuador stanco per i tanti match ravvicinati. Il primo tempo scivola via con pochi sussulti e qualche conclusione dalla distanza con poca precisione. Nella ripresa sono i sudamericani a rendersi pericolosi. Al 10’ Campana colpisce il palo con un missile da fuori, a Carnesecchi battuto. Poco dopo lo stesso portiere è decisivo su Palacios. A un quarto d’ora dallo scadere Rezabala inventa, sfiorando il palo. Risponde Colpani, con un rasoterra a lato di poco. L’ultimo sussulto dei tempi regolamentari è un colpo di testa di Del Prato che non trova la porta.

SUPPLEMENTARI AMARI – I supplementari si avviano con l’episodio che può cambiare il match: Olivieri si procura un rigore per fallo di Quintero, ma lo stesso attaccante calcia a mezz’altezza e Ramirez respinge. L’Ecuador non perdona e prima del nuovo intervallo trova il gol vittoria con Mina, abile a sbucare sul secondo palo per infilare Carnesecchi sugli sviluppi di una punizione da posizione defilata. L’ultimo quarto d’ora vede tanto nervosismo e agonismo. Non a caso l’ultima occasione è su mischia, con Ranieri che gira ma va soltanto vicino al pareggio in extremis. Triplice fischio finale e a far festa sono i sudamericani ma all’Italia di Nicolato vanno comunque i complimenti di tutti gli appassionati italiani di calcio che hanno seguito con passione e simpatia la cavalcata di Pinamonti e compagni.

Fonte: GAZZETTA.IT


Tags: , , ,



Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Riepilogo
Recensito da
vicinivicini
Data revisione
Articolo
Un rigore sbagliato e tanti rimpianti: l’Ecuador vince 1-0, l’Italia chiude al 4° posto
Rating dell'autore