Spettacolo e gol a Eindhoven, il Psv ribalta il Basilea: 3-2 di tacco nel recupero

Pubblicato 24 luglio 2019

Spettacolo e gol a Eindhoven, il Psv ribalta il Basilea: 3-2 di tacco nel recupero

Nel big match dell’andata del secondo turno di qualificazioni, gli svizzeri cullano il colpo fino a un minuto dalla fine, prima della rimonta casalinga. Qualificazione ipotecata per Dinamo Zagabria e Copenaghen, Olympiakos fermato sullo 0-0

23 luglio Milano

Cinque reti e due ribaltoni: quella tra Psv Eindhoven e Basilea era la partita di cartello tra quelle che hanno aperto l’andata del secondo turno delle qualificazioni di Champions League, e non ha tradito le aspettative pur essendo solo a fine luglio. Ridono gli olandesi, che hanno vinto 3-2, ma non piangono gli svizzeri, che tengono aperta la partita qualificazione, pur mangiandosi le mani perché fino a un minuto dalla fine avevano il successo e il passaggio del turno in pugno.

BOTTA E RISPOSTA – Avanti il Psv al quarto d’ora del primo tempo con il portoghese Bruma, ex Lipsia, il Basilea è diventato padrone del match , pareggiando nel recupero del primo tempo col centravanti Ajeti e raddoppiando al 79’ col difensore paraguaiano Alderete di testa su calcio d’angolo. A un passo dal colpo all’89’ è arrivato il 2-2 di Lammers, entrato 7 minuti prima. E infine al terzo minuto di recupero la perla di tacco dell’attaccante di casa Donyell Malen per il 3-2 olandese.

LE ALTRE – Passaggio del turno a un passo per il Copenaghen e la Dinamo Zagabria, entrambe vittoriose in trasferta 2-0: i danesi hanno vinto in Galles a casa New Saints con reti dell’attaccante cipriota Sotiriou e rigore del danese Skov, i croati sono passati in casa del Saburtalo Tbilisi con gol di testa di Orsic e raddoppio su rigore di Bruno Petkovic, ex Catania, Varese, Reggiana, Entella, Trapani, Bologna e Verona. Altrove, Olympiakos fermato sullo 0-0 a Plzen, in Repubblica Ceca, mentre i ciprioti dell’Apoel hanno vinto 0-1 in Montenegro col Sutjeska. Nella giornata di mercoledì altre sette partite, tra una settimana il ritorno a campi invertiti.

EUROPA LEAGUE – Prime cinque partite anche per l’andata del secondo turno delle qualificazioni di Europa League, tra una settimana il ritorno a campi invertiti. I lussemburghesi del Dudelange hanno vinto in rimonta in Macedonia in casa dello Shkendija coi gol di Adel Bettaieb e Danel Sinani. È una delle due qualificazioni già ipotecate, insieme a quella dei lituani del Suduva, che sono andati a vincere 5-0 a San Marino col Tre Penne. Pari per i nordirlandesi del Linfield 2-2 nelle Far Oer contro il Torshavn, e per l’Astana 0-0 ad Andorra col Santa Coloma, mentre gli armeni dell’Ararat potranno difendere il loro 2-0 contro il Lincoln al ritorno a Gibilterra.

Fonte: GAZZETTA.IT


Tags: , ,



Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Riepilogo
Recensito da
vicinivicini
Data revisione
Articolo
Spettacolo e gol a Eindhoven, il Psv ribalta il Basilea: 3-2 di tacco nel recupero
Rating dell'autore