Roma, un asso nella manica per la difesa: Lovren del Liverpool

Pubblicato 31 luglio 2019

Roma, un asso nella manica per la difesa: Lovren del Liverpool

I giallorossi non mollano Alderweireld, ma si stanno muovendo anche per il centrale croato che nell’ultima stagione ha trovato poco spazio con i Reds. Piace pure Glik del Monaco

31 luglio Roma

L’idea più semplice, in fondo, può essere quella vincente. Paulo Fonseca lo ha capito subito e così, dopo aver visto due giorni fa il calendario del prossimo campionato, ha deciso la strategia. Abbiamo 4 partite all’Olimpico nelle prime 5? Ebbene, sfruttiamo il fattore campo e partiamo forte, così crescerà l’entusiasmo dell’ambiente e l’autostima. Perciò da ora in poi anche la preparazione sarà modulata in questo senso, in attesa che le amichevoli e il mercato rimodellino la rosa della Roma in entrata e uscita. In tale ottica, questa potrebbe essere una settimana importante per l’allenatore portoghese, visto che oggi e sabato ci sono i primi veri due test per la squadra, quelli giocati fuori dalle confortevoli mura di Trigoria. Stasera, infatti, i giallorossi saranno di scena a Perugia davanti a circa 15.000 spettatori e sabato invece la Roma è attesa dalla trasferta in Francia contro il Lilla.

OCCHIO A LOVREN – E se l’attacco – in attesa di Higuain – finora è riuscito a trovare la via della porta, da oggi sarà la difesa a essere sotto esame, dando indicazioni utili al d.s. Petrachi, che cerca l’ultimo colpo. Così, anche se non si perde di vista Toby Alderweireld del Tottenham, il colpo a sorpresa potrebbe essere quello di Dejan Lovren, 30 anni, centrale difensivo del Liverpool. Il croato vorrebbe andare via, anche perché nella scorsa stagione ha giocato solo 18 partite (segnando un gol). Il suo costo è di circa 20 milioni, ma la Roma conta di avere un trattamento di favore, visto gli ottimi rapporti che ci sono tra le proprietà dei due club. Il presidente Tom Werner, infatti, è amico di James Pallotta, e proprio anche grazie a questo nelle ultime due stagioni Salah e Alisson sono approdati alla corte di Klopp.

IDEA GLIK – Ovvio però che le alternative non manchino, anche se le piste che portano a Rugani e Pezzella appaiono non facili. Detto che a Petrachi piacciono anche i brasiliani Verissimo del Santos e Jemerson del Monaco, non è da escludere che si possa puntare su un uomo d’esperienza come il polacco Kamil Glik, 31 anni, anche lui del Monaco, club con cui tra l’altro si stanno trattando le uscite di Nzonzi e Schick. I due però saranno disponibili, a differenza di Santon, Riccardi, Veretout e Gonalons (tutti per questioni fisiche).

CIAO A OLSEN E DEFREL – Assente anche Olsen, ormai a un passo dall’addio (lo vogliono in Premier e il Benfica). Quasi ai saluti anche Defrel, vicinissimo al Cagliari. Per lui però c’è una buona notizia: riavrà la patente sospesagli a marzo a Genova. Il test dell’alcol a cui era stato sottoposto dopo un incidente è stato giudicato irregolare. Cin cin.

Fonte: GAZZETTA.IT


Tags: , ,



Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Riepilogo
Recensito da
vicinivicini
Data revisione
Articolo
Roma, un asso nella manica per la difesa: Lovren del Liverpool
Rating dell'autore