Roma coi campioni del Real Ci sono anche Cska e Plzen

Pubblicato 31 agosto 2018

Sorteggio Champions, Roma: dall’urna spunta il Real, poi Cska e Viktoria Plzen

La squadra di Di Francesco sfiderà i blancos orfani di Cristiano Ronaldo. Non impossibili i match contro russi e cechi

30 agosto 2018 – Milano

La Roma, che partiva dalla seconda fascia, ricomincia la Champions League dal raggruppamento con Real Madrid, Cska Mosca e Viktoria Plzen. Indubbiamente la sfida più probante sarà quella contro i madrileni, con cui bisognerà contendersi il primato nel gruppo.

REAL MADRID – La squadra che ha vinto le ultime tre Champions League. Di fila, come non era mai successo a nessuno. Il Real Madrid orfano di Cristiano Ronaldo torna sulla strada dei giallorossi, dopo il doppio confronto nella stagione 2015/2016, quando la formazione di Spalletti uscì agli ottavi perdendo con i blancos con un 2-0 incassato sia all’andata sia al ritorno. Rispetto alla stagione scorsa la squadra di Lopetegui ha perso il suo uomo copertina, CR7, ha mandato il terzino Hernandez alla Real Sociedad e Kovacic al Chelsea di Sarri. Oltre all’ultimo arrivato Mariano Diaz, che ha ereditato proprio la 7 di Ronaldo, sono arrivati il talentuoso Vinicius e il portiere Courtois, che in questa stagione non è ancora sceso in campo. Bale e compagni fin qui hanno perso la Supercoppa europea contro l’Atletico, mentre in campionato hanno vinto le prime due battendo Getafe (2-0) e il Girona a domicilio (4-1).

CSKA MOSCA – È la squadra di Viktor Goncharenko. L’anno scorso in campionato si è arresa alla Lokomotiv arrivando seconda, ma ha aperto la stagione prendendosi una rivincita. Nella Supercoppa russa, infatti, ha battuto proprio la squadra dei fratelli Aleksey e Anton Miranchuk, vincendo 1-0 ai supplementari con la rete di Chosonov al 106’. La squadra capitolina ritrova i russi dopo l’esperienza del 2014, quando in casa vinse 5-1 e al ritorno pareggiò 1-1 a Mosca. In squadra ci sono diversi protagonisti della Russia che al Mondiale è arrivata ai quarti come il portiere Akinfeev, il terzino Mario Fernandes e l’attaccante Dzagoev. Dal mercato sono arrivati l’ex Palermo Abel Hernandez e il mediano Vlasic dall’Everton, ma rispetto a un anno fa non ci sono più la stellina Golovin e l’ex Leicester Musa.

VIKTORIA PLZEN – Sono i campioni in carica in Repubblica Ceca, l’anno scorso hanno vinto il campionato con sette punti di vantaggio sullo Slavia Praga. Mancavano dalla Champions dalla stagione 2013/2014,quando uscirono ai gironi retrocedendo in Europa League. In panchina siede Pavel Vrba, alla seconda esperienza con il Viktoria dopo averlo già allenato tra il 2008 e 2013, ma ha anche allenato la Nazionale maggiore guidandola a Euro 2016. La squadra giallorossa l’ultima volta aveva sfidato i cechi in Europa League ai gironi, pareggiando 1-1 in trasferta e vincendo 4-1 al ritorno. La compagine ceca l’anno scorso aveva disputato sempre l’Europa League, uscendo agli ottavi contro lo Sporting Lisbona.

Fonte: LA GAZZETTA DELLO SPORT


Tags: , , ,



Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Riepilogo
Recensito da
vicinivicini
Data revisione
Articolo
Roma coi campioni del Real Ci sono anche Cska e Plzen
Rating dell'autore