Palermo, irrompe Ferrero in città: Presenterò il progetto. Samp? Lavoro alla cessione

Pubblicato 11 luglio 2019

Palermo, irrompe Ferrero in città: “Presenterò il progetto. Samp? Lavoro alla cessione”

Giornata nel capoluogo isolano per il numero uno doriano che pare intenzionato a rilevare i rosanero. Il sindaco Orlando ha comunque lasciato intendere che metterà dei paletti per evitare che il club diventi la seconda squadra di qualcuno

10 luglio Palermo

È arrivato poco dopo le 13, con un volo proveniente da Roma e atterrato all’aeroporto Falcone-Borsellino di Palermo. Inizialmente nessuna dichiarazione, solo dribbling alle domande dei giornalisti. In giornata Massimo Ferrero si è però dovuto piegare a chi attendeva qualche parola sulle sue intenzioni: “C’è un bando, vincerà chi avrà maggiore qualità, i numeri, la voglia, la passione e la serietà per portare questa città e la squadra dove merita visto che parliamo della quinta città d’Italia che merita un calcio di livello, sia maschile che femminile. Presenteremo il progetto al sindaco Orlando che farà il bene di questa città. Vendita Sampdoria? Ci sto lavorando. Ai tifosi del Palermo auguro che vinca il bando qualcuno che ama il calcio, che sa fare calcio e che vuole portare il Palermo nei grandi palchi che la società merita. Orlando? Non ho ancora parlato con lui”. Prima di queste dichiarazioni, le uniche battute le aveva concesse in aereo a un paio di tifosi palermitani che lo hanno riconosciuto e interpellato in merito alle sue intenzioni: “La Samp ha i colori più belli del mondo ma il Palermo ha i colori delle femmine, ‘ra fimmina (in dialetto palermitano, ndr) e delle rose”. Poi Ferrero si è diretto in città, assieme a Pamela Conti, volto noto del calcio femminile palermitano con la quale intende avviare una collaborazione. Sul fatto che sia arrivato perché interessato al Palermo, ormai prossimo a ripartire dalla Serie D, non ci sono dubbi. Come lo stesso Ferrero ha ammesso nei giorni scorsi, le sue intenzioni sono quelle di fare come De Laurentiis ha fatto col Bari. A pranzo poi l’imprenditore romano ha incontrato l’ex vicepresidente del Palermo Guglielmo Micciché e il fratello Gianfranco, attuale presidente dell’Ars, l’assemblea regionale siciliana. Altro passo verso l’obiettivo. Infine un breve giro al mercato di Ballarò prima di tornare all’aeroporto.

A BREVE IL BANDO – Oggi non risultano incontri in agenda con il sindaco Leoluca Orlando che, non appena l’esclusione dai quadri professionistici del Palermo sarà ufficiale, lancerà il bando per raccogliere i vari progetti di rilancio. Orlando ha lasciato intendere che potrebbero esserci dei paletti per evitare che Palermo diventi la seconda squadra di qualcuno: chiaro il riferimento allo stesso Ferrero, che però non sembra intenzionato a mollare. La concorrenza è folta: in pole-position pare ci sia Dario Mirri, già al lavoro con Rinaldo Sagramola. Anche l’immobiliarista italo-americano Tony Di Piazza pare voglia concorrere al bando. E poi c’è Tommaso Dragotto, che proprio oggi, attraverso un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport, ha ammesso il suo interesse: “In questo momento siamo alle adesioni. Sto pensando ad una cordata: non c’è dubbio che per iniziare ci vogliano almeno 10 milioni di euro per arrivare in Serie C, qualcosa in più per arrivare in Serie B, in totale 20 milioni. Adesso sto pensando solo al lato finanziario. Mirri? Va soltanto lodato per quello che ha fatto e sta ancora facendo. Ho apprezzato il coraggio suo e della sua famiglia nel mettere soldi per gli stipendi. Soldi che ha perso. Lo apprezzo ancora di più adesso che si sta dando da fare in prima persona perché la squadra torni quanto prima in Serie B e, magari, in Serie A. Sono convinto che, per tutto questo, Mirri sarà il favorito”.

Fonte: GAZZETTA.IT


Tags: , ,



Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Riepilogo
Recensito da
vicinivicini
Data revisione
Articolo
Palermo, irrompe Ferrero in città: Presenterò il progetto. Samp? Lavoro alla cessione
Rating dell'autore