Onde gravitazionali, in ascolto universo

Pubblicato 1 aprile 2019

Onde gravitazionali, in ascolto universo

Dopo la pausa tecnica si riaccendono i rivelatori Ligo e Virgo

ROMA, 31 MAR – Conto alla rovescia per tornare in ascolto dell’universo: da domani il rivelatore americano Ligo e l’europeo Virgo si accenderanno di nuovo dopo un anno di pausa e più potenti che mai, pronti a catturare nuovi segnali delle onde gravitazionali. “Potranno osservare il cielo a una distanza doppia e a un volume 8 volte superiore rispetto a quello del precedente periodo di presa dati”, ha detto all’ANSA Viviana Fafone, dell’Università di Roma Tor Vergata, responsabile per l’Istituto nazionale di fisica nucleare della collaborazione Virgo.
I rivelatori riprenderanno a lavorare all’unisono come un unico, gigantesco, strumento. A Cascina (Pisa) si accenderà Virgo, il rivelatore dell’Osservatorio gravitazionale europeo (Ego), al quale l’Italia partecipa con l’Infn; negli Usa si accenderanno le due macchine di Ligo, una nello Stato di Washington, l’altra in Louisiana. Insieme faranno una sorta di triangolazione per inquadrare con più precisione la zona di cielo dalla quale provengono i segnali.

Fonte: ANSA


Tags: , , ,



Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Riepilogo
Recensito da
vicinivicini
Data revisione
Articolo
Onde gravitazionali, in ascolto universo
Rating dell'autore