Mbappé salva la Francia Islanda rimontata: è 2-2

Pubblicato 12 ottobre 2018

Francia-Islanda: 2-2. Gol di Bjarnason e Arnason. Nel finale autogol Eyjólfsson e rigore di Mbappé

Il giovane fenomeno del Psg entra solo nella ripresa ma riesce a cambiare la partita. Rigore al 90’ e pareggio che ha il sapore di beffa per gli islandesi in vantaggio per tutto il match

11 ottobre 2018 – Milano

Mai rinunciare a Mbappé. Il ragazzo finito in copertina del Time è quello che magari ti fa vincere il Mondiale, ma poi anche evitare le figuracce in amichevole. Come stasera a Guingamp, contro l’Islanda, numero 31 al mondo, passata due volte in vantaggio, ripresa dal parigino, nell’ultima mezzora.
BERSAGLI — E fino al 15’ del s.t. sono comunque gli islandesi a meritarsi la vittoria, che sarebbe la prima dell’anno, e la prima contro i Bleus. Quindi di prestigio contro i campioni del Mondo in campo senza grandi stimoli. La squadra di Deschamps, schierata comunque con Griezmann e Giroud in attacco, Thauvin e Dembélé sulle fasce, Nzonzi al posto di Matuidi accanto a Pogba, non decolla. Anzi viene bersagliata dagli ospiti che al quinto tentativo passano con un bel destro da fuori di Bjarnason.
CHIAREZZA — Ma è solo il 31’ e quindi si immagina una reazione che però non viene. Anzi, nella ripresa la Francia rimane ancorata a un gioco sterile, imbrigliandosi nell’ordinata Islanda che raddoppia le marcature, non va in panico in copertura, e riparte con chiarezza di idee in contrattacco. Il raddoppio è coerente, anche se arriva su corner al 13’, con Arnason che svetta in area, sganciatosi da Kimpembe.
SCENEGGIATURA — Sembra fatta. Solo che la sceneggiatura non piace a Mbappé che subentra a Griezmann e riscrive tutto il finale. Prima con un gol che gli viene annullato per fuorigioco (37’). Al 41’ il parigino quindi ci riprova, con un’incursione da destra, per scaricare su Halldorsson che respinge su Eyjolfsson provocando l’autorete. Poi allo scadere, c’è il rigore per un fallo di mano di Sigthorsson. Non c’è Griezmann, né Pogba sostituito da Ndombele. Tocca al 19enne del Psg che freddamente trasforma (45’) ed evita il primo tonfo ai campioni del Mondo. Accumulando altri voti per il Pallone d’oro.
Fonte: LA GAZZETTA DELLO SPORT

Tags: ,



Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Riepilogo
Recensito da
vicinivicini
Data revisione
Articolo
Mbappé salva la Francia Islanda rimontata: è 2-2
Rating dell'autore