L’Inter riparte da Lugano. Marotta: Conte? Un top player

Pubblicato 14 giugno 2019

L’Inter riparte da Lugano. Marotta: “Conte? Un top player”

Presentazione al Casinò del ritiro dei nerazzurri, dall’8 luglio. L’ad: “Quest’anno alzeremo l’asticella”. Primo test il 14 luglio contro i padroni di casa

14 giugno Lugano

L’Inter ricomincia da Lugano. Il campionato è finito da meno di tre settimane ma i nerazzurri fanno il primo passo verso la nuova stagione, la prima con Antonio Conte in panchina, presentando il ritiro: “Sarà un inizio di stagione molto importante – dice Marotta -: con Conte abbiamo scelto un top player metaforico, Antonio ha la mentalità vincente, sa valorizzare le risorse che ha disposizione. L’Inter vuole alzare l’asticella, con la competenza di Conte, con l’appoggio di una società forte, sono certo che ce la faremo. Siamo sicuri che daremo grandi soddisfazioni ai nostri tifosi”. Si comincia domenica 7 luglio con il raduno nella cittadina della Svizzera italiana, da lunedì 8 una settimana di lavoro sui campi di Cornaredo. Icardi ci sarà? Marotta schiva la domanda e dice: “Della rosa al momento non parlo”. La prima amichevole sarà domenica 14 luglio (contro il Lugano, come un’estate fa), poi partenza per l’Asia per giocare la International Champions Cup e un altro test ad altezza Champions.

ESTATE AL MASSIMO – Il ritiro 2019 sarà il primo sul lago di Lugano: l’anno scorso Spalletti aveva iniziato la stagione ad Appiano, stavolta i lavori di ristrutturazione del centro sportivo nerazzurro hanno spinto a scegliere la Svizzera, distante poco più di mezz’ora dalla Pinetina. Ma i tifosi nerazzurri, al di là della Casinò Lugano Cup (in programma il 14 luglio alle 17.30) contro i padroni di casa, freschi di qualificazione all’Europa League, non avranno la possibilità di seguire gli allenamenti di Conte in ritiro. L’Inter lavorerà sui campi laterali, l’impossibilità di utilizzare il campo principale (per il quale è prevista la posa di un nuovo manto erboso in queste settimane) e i 3000 posti dello stadio impone di fare gli allenamenti a porte chiuse per motivi di sicurezza, proprio come era successo ad Appiano nel 2018.

AMICHEVOLI TOP – Dopo la Svizzera e alcuni giorni di riposo ci sarà la tournée in Asia. Dove la squadra di Conte debutterà contro il Manchester United (il 20 luglio a Singapore) e affronterà soprattutto la Juventus: la prima sfida di Antonio contro il suo glorioso passato sarà a Nanchino, la città di Suning, il 24 luglio. L’Inter giocherà la terza partita asiatica a Macao: il 27 luglio ecco il match contro il Paris Saint-Germain. Il quarto test di livello, sempre per la ICC, sarà invece in Europa: appuntamento in casa del Tottenham, il 4 agosto a Londra. Poi si inizierà a pensare alle partite vere: la Serie A inizia nel weekend del 24-25 agosto e sarà davvero dietro l’angolo.

Fonte: GAZZETTA.IT


Tags: , ,



Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Riepilogo
Recensito da
vicinivicini
Data revisione
Articolo
L’Inter riparte da Lugano. Marotta: Conte? Un top player
Rating dell'autore