Lewis contro Max, il sale di questa Formula 1

Pubblicato 5 agosto 2019

Lewis: “Anche Lauda si sarebbe tolto il cappello”. Max: “La loro idea ha funzionato”

Hamilton felice per la vittoria: “Non è mai scontata, grazie al team per la strategia, mi dicevano di spingere e avevano ragione”. Verstappen: “Bravi loro, io le ho provate tutte”

4 agosto Budapest

“Sono stanco ed è giusto così, sono molto grato per questa giornata e per il team: non sapevo se potevo riprendere 19 secondi di distacco dopo la sosta e pensavo che le gomme sarebbero calate, ma il team mi diceva di continuare a spingere, giù il cappello verso il team e penso che se ci fosse Lauda anche lui si toglierebbe il cappello”. È la gioia di Lewis Hamilton dopo la straordinaria vittoria in rimonta nel GP d’Ungheria. Il campione è stato l’eccezionale esecutore di un’azzeccata strategia della Mercedes, che capendo di non avere possibilità di vittoria a parità di mescola, ha colto il momento adatto per cambiare gomme al suo pilota e giocarsi 20 giri a tutta birra, culminati col sorpasso decisivo a tre dalla fine.

OMAGGIO – Hamilton rende omaggio al suo team: “Stiamo insieme da 7 anni ma non è mai scontato, c’è sempre qualcosa di nuovo quando vinci una gara. Ringrazio tutti i ragazzi qui e in fabbrica, in una gara poter spingere così tanto è stato un divertimento incredibile. Onestamente abbiamo avuto problemi ai freni per tutto il weekend, con il surriscaldamento all’anteriore e non sapevamo se potevamo arrivare alla fine della gara. Ho dovuto usarli tanto ma li ho risparmiati prima”.

PARLA MAX – Max Verstappen stavolta deve masticare amaro. Ha condotto la gara alla perfezione, si è difeso come ha potuto, ma niente è riuscito a fare quando la Mercedes e Hamilton si sono superati in termini di strategia e di guida: “Non siamo stati abbastanza veloci – ha detto l’olandese – le ho provate tutte ma non è stato sufficiente. Il secondo posto è comunque buono per noi. Congratulazioni a Lewis per la vittoria, mi ha spinto al limite e questo mi piace – ha aggiunto il pilota della Red Bull – non abbiamo vinto ma è stato un buon weekend per noi. Cosa non ha funzionato? Ci mancava un pochino di grip, abbiamo fatto una gara a una sosta mentre loro hanno avuto la possibilità di farne due e alla fine ha funzionato la loro strategia”.

Fonte: GAZZETTA.IT


Tags: ,



Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Riepilogo
Recensito da
vicinivicini
Data revisione
Articolo
Lewis contro Max, il sale di questa Formula 1
Rating dell'autore