Juve, c’è Khedira dal 1’ Pericolo giallo per l’Inter

Pubblicato 12 aprile 2019

Serie A, le probabili formazioni della 32ª giornata di campionato

Nel primo matchball scudetto la Juve ritrova Khedira dal 1’. Inter, pericolo giallo: che dubbio tra Lautaro e Icardi. Nella Roma El Shaarawy di nuovo titolare.

11 aprile 2019 – Milano

Torna in campo la Serie A per la 32ª giornata di Serie A: il clou è la sfida Champions di sabato sera tra Milan e Lazio ma sono tanti i temi che si intrecciano. Si parte sabato alle 15 con il primo matchball scudetto della Juventus sul campo della Spal, seguito alle 18 da Roma-Udinese. Torino-Cagliari alle 12.30 apre la giornata di domenica che, nelle tre partite delle 15, vede il derby di Genova e il debutto di Montella sulla panchina della Fiorentina contro il Bologna. Il Napoli alle 18 scende sul campo del Chievo ultimo in classifica, mentre nel posticipo di domenica e nel monday night la corsa Champions dell’Inter e dell’Atalanta si scontra con la necessità rispettivamente di Frosinone ed Empoli di uscire dalla zona retrocessione. Ecco le ultimissime dai campi.

SPAL-JUVENTUS – Sabato alle 15
Spal: Per difendere il +4 sull’Empoli terzultimo, Semplici cerca il partner d’attacco per Petagna, con Antenucci favorito su Floccari. Cionek completa il trio difensivo, con Kurtic avanti nel ballottaggio su Schiattarella per un posto a centrocampo.
Juventus: Il match di Ferrara è compresso tra le due sfide con l’Ajax e Allegri farà ampio turnover. Ma con Chiellini, Barzagli e Caceres k.o. Bonucci potrebbe essere chiamato agli straordinari. A centrocampo ci sarà Khedira. In attacco dovrebbero trovare spazio Dybala, Kean e Douglas Costa, tornato ad Amsterdam e bisognoso di mettere minuti nelle gambe.
ROMA-UDINESE – Sabato alle 18
Roma: Ranieri ha annunciato che tra Dzeko e Schick ne giocherà uno solo, favorito il bosniaco. Alle sue spalle dovrebbero giocare Zaniolo, Pellegrini ed El Shaarawy. Con Kolarov squalificato, a sinistra ci sarà Juan Jesus, a meno che non scali a destra se non verrà rischiato Florenzi, tornato in gruppo.
Udinese: Tudor cercherà di allungare la serie positiva, ma dovrà fare a meno dello squalificato Zeegelaar. Nel 3-5-2 bianconero il dubbio sembra essere sulla corsia mancina, con D’Alessandro favorito su Wilmot. In attacco, Okaka con Lasagna.
MILAN-LAZIO – Sabato alle 20.30
Milan: Sempre senza Paquetà e Donnarumma, il Milan potrebbe affrontare lo spareggio Champions con la Lazio con gli stessi undici schierati contro la Juventus, quindi con Calhanoglu interno sinistro e Borini a completare il tridente con Piatek e Suso. Una delle varianti, l’inserimento di Biglia con l’avanzamento di Calha e Borini in panchina. L’altra prevede Castillejo dal 1’.
Lazio: Scontato il rientro di Leiva davanti alla difesa, anche perché Badelj è squalificato. A destra ci sarà Romulo (Marusic non è al meglio), con Parolo che dovrebbe tornare in panchina. Correa favorito su Caicedo per affiancare Immobile. Anche Radu non è al meglio, provato Bastos alla sinistra di Acerbi.
TORINO-CAGLIARI – Domenica alle 12.30
Torino: Mazzarri sarà senza lo squalificato Belotti e l’infortunato Iago. Davanti toccherà a Zaza, con Baselli e Berenguer favoriti sulla trequarti. Torna a disposizione Aina, che potrebbe prendere il posto di De Silvestri sulla destra. Ansaldi confermato a sinistra. Ballottaggio Lukic-Meité in mezzo al campo.
Cagliari: Ceppitelli è stato fermato dal giudice sportivo, la coppia di centrali dovrebbe quindi essere composta da Pisacane e Romagna. Ballottaggio Faragò-Birsa, se gioca l’ex Chievo Barella scala in mediana. In attacco, confermati Joao Pedro e Pavoletti.
FIORENTINA-BOLOGNA – Domenica alle 15
Fiorentina: Montella potrebbe stravolgere subito la Fiorentina. Possibile che giochino insieme Muriel e Simeone in un 3-5-2 con Chiesa a destra e Biraghi dall’altra parte. In mezzo al campo potrebbe toccare ad Edmilson.
Bologna: Mihajlovic insisterà con il 4-2-3-1, con Palacio (favorito su Santander) e alle sue spalle Orsolini, Soriano e Sansone. Dzemaili potrebbe prendere il posto di Poli.
SAMPDORIA-GENOA – Domenica alle 15
Sampdoria: Giampaolo recupera Ekdal e Bereszynski. Ramirez preferito a Saponara per muoversi alle spalle di Quagliarella e Defrel.
Genoa: Prandelli ritrova Romero dopo la squalifica e dovrebbe insistere sul 3-5-2. In attacco potrebbe toccare ancora a Pandev-Kouame, con Sanabria inizialmente in panchina.
SASSUOLO-PARMA – Domenica alle 15
Sassuolo: Si va verso la conferma della squadra che ha pareggiato in casa della Lazio, con Babacar che però dovrebbe riprendersi una maglia a discapito di Matri. In dubbio Duncan, che ha lavorato a parte.
Parma: Sempre senza giocatori chiave come Alves e Inglese (ma Gervinho recupera per la panchina), D’Aversa in attacco dovrebbe puntare sulla coppia Ceravolo-Siligardi, con Gazzola e Dimarco a tutta fascia.
CHIEVO-NAPOLI – Domenica alle 18
Chievo: Contro il Napoli mancherà lo squalificato Bani, coppia di centrali Rossettini-Andreolli. In attacco, davanti a Giaccherini vanno verso la conferma Meggiorini e Stepinski.
Napoli: Molto dipenderà dalla gara di stasera contro l’Arsenal, ma è facile ipotizzare che a Verona ci sarà ampio turnover, visto che giovedì prossimo è in programma il ritorno con i Gunners. Al centro della difesa potrebbe toccare alla coppia Chiriches-Luperto.
FROSINONE-INTER – Domenica alle 20.30
Frosinone: Consueto ballottaggio Valzania-Cassata in mezzo al campo. da verificare il recupero di Ariaudo in difesa. Davanti dovrebbe toccare a Ciano e Pinamonti, con il match winner di Firenze Ciofani pronto a subentrare.
Inter: Spalletti è alle prese col grande dubbio Lautaro-Icardi e con il rischio diffide in vista dei successivi big match contro Roma (il più importante, in chiave Champions) e Juve. Il Toro dovrebbe riprendersi la maglia da titolare, ma con un giallo a Frosinone poi dovrebbe saltare la sfida con i giallorossi. Per lo stesso motivo potrebbero stare in panchina anche Skriniar, D’Ambrosio e Gagliardini. Brozovic è out per due partite, si spera di riaverlo contro la Juve, il 27 aprile.
ATALANTA-EMPOLI – Lunedì alle 20.30
Atalanta: Torna Zapata dopo il turno di squalifica, con Pasalic però potrebbe prendere il posto di Ilicic. Ancora out Toloi, mentre De Roon e Freuler in mezzo non si toccano. Soliti ballottaggi sulle fasce.
Empoli: Andreazzoli perde Maietta per squalifica e Silvestre per un problema muscolare, difesa a tre con Veseli, Rasmussen e Dell’Orco. Out anche Pajac e Ucan, a sinistra c’è Antonelli, favorito su Pasqual. Confermato l’attacco con Caputo e Farias.

Fonte: GAZZETTA.IT

Tags: , ,



Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Riepilogo
Recensito da
vicinivicini
Data revisione
Articolo
Juve, c’è Khedira dal 1’ Pericolo giallo per l’Inter
Rating dell'autore