Higuain-Milan, ora è fatta Ok anche Bonucci-Caldara A Milano la febbre dei fan

Pubblicato 2 agosto 2018

Milan-Higuain, il Pipita a Milano: “Ho già parlato con Gattuso”. Ok maxi-scambio con Bonucci e Caldara

Accordo totale tra le parti. Marotta e Paratici negli uffici di corso Matteotti, c’è stato l’incontro con l’agente di Leo

01 agosto 2018 – Milano

Dopo una fase di stand-by, Higuain e il Milan hanno alla fine raggiunto un accordo faticoso ma alla fine soddisfacente per tutte le parti. Il maxi-scambio è definito: mancano soltanto le firme. L’attaccante argentino ha accettato di trasferirsi in prestito alla corte di Gennaro Gattuso dopo 2 stagioni alla Juventus, nelle prossime ore arriverà l’annuncio ufficiale. Nel pomeriggio, ngli uffici milanesi della Juve, in corso Matteotti, s’è svolto un vertice decisivo: per il club bianconero c’erano Marotta e Paratici, con loro ha discusso Alessandro Lucci, l’agente di Bonucci. Il ritorno del difensore a Torino andrà dunque a buon fine, con il contemporaneo trasferimento di Caldara al Milan. Operazioni, queste, a titolo definitivo.

TIFOSI IN FIBRILLAZIONE — In serata, davanti al Westin Palace di piazza della Repubblica, si è formata una piccola folla di tifosi, che alle 22 è diventata così numerosa da richiedere l’intervento precauzionale di alcuni agenti di polizia. Transenne sono state sistemate per contenere l’esuberanza dei tifosi rossoneri, che non hanno peraltro mancato di inneggiare all’attaccante e di lanciare invettive contro il “traditore” Bonucci. Alle 22.30, poi, è stato “liberato” il piazzale antistante la struttura alberghiera, ma i tifosi si sono spostati poco più indietro, continuando a scandire cori per il Pipita, che alle 22 e 50 è arrivato. “Domani faccio le visite e firmo, poi dirò quello che penso”, ha detto ai giornalisti l’argentino. Che poi si è aperto un po’ di più: “Bello vedere così tanti tifosi, ma saluto anche quelli della Juve che mi hanno dato tanto. Il Milan? Ho già parlato con Gattuso, speriamo di arrivare più lontano possibile”.

L’ADDIO — Sicuri passi avanti sono stati fatti sull’ingaggio dell’ex Napoli: 9 i milioni richiesti dal “puntero” classe 1987, contro i 7,5 offerti dal club rossonero. Evidentemente è stato raggiunto un punto di incontro nel pomeriggio. Alle 18.40, intanto, Gonzalo ha lasciato il centro tecnico della Continassa, a bordo di un Suv nero, dopo aver salutato i compagni e i membri dello staff non impegnati nella tournée americana.

Fonte: LA GAZZETTA DELLO SPORT


Tags: , , , , ,



Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Riepilogo
Recensito da
vicinivicini
Data revisione
Articolo
Higuain-Milan, ora è fatta Ok anche Bonucci-Caldara A Milano la febbre dei fan
Rating dell'autore