Frangivento Asfanè, la ibrida piemontese da 1010 cavalli

Pubblicato 5 giugno 2019

Frangivento Asfanè, la ibrida piemontese da 1010 cavalli

Spinta da un V10 termico 5.4 litri e due motori elettrici ha la trazione integrale e costa oltre il milione di euro

5 giugno Milano

Tanto di cappello a chi ha scelto il nome: in dialetto piemontese “as fa nen” vuol dire letteralmente “non si fa”. Ed è un refrain che ha dato ulteriore motivazione a un piccolo costruttore torinese – Frangivento – per realizzare questa hypercar: per il designer Giorgio Pirolo e l’imprenditore Paolo Mancini è stata una vera impresa presentare la Asfanè DieciDieci. Vettura decisamente originale anche nel ristretto panorama delle hypercar, a partire dall’inusuale profilo laterale: la parte posteriore è assai corta e raccolta, mentre il puntuto frontale ricorda un trimarano. Il musetto allungato marca le differenze con il prototipo del 2016, che aveva inoltre una grande ala posteriore (assente sull’auto definitiva) ed era privo del convogliatore dell’aria sul tetto.

TOCCHI ORIGINALI – La hypercar è lunga 461 cm, pesa 1550 kg: i progettisti hanno “limato” i pesi scegliendo ruote in alluminio e fibra di carbonio, freni in materiale composito e alluminio per la carrozzeria, battuta a mano come avviene per le auto artigianali. La cura per i dettagli è un elemento chiave anche per l’interno, dove non mancano dettagli sorprendenti come le maniglie apri-porta: hanno la forma di pistole, sono dorate e vanno azionate premendo il grilletto, che “schiude” le scenografiche portiere con sistema di apertura verso l’alto. Il nome DieciDieci è un riferimento alla potenza del sistema ibrido, a pari a 1010 Cv, erogati da un V10 5.4 da 860 Cv montato in posizione centrale e due motori elettrici sull’asse anteriore, in grado di sviluppare ulteriori 150 Cv. La trazione è sulle quattro ruote. Curiosità: la Asfané DieciDieci è in vendita a un prezzo che dovrebbe superare il milione di euro. La somma ricavata sarà investita per potenziare la Frangivento e farla crescere – parole di Mancini – sino a produrre circa 500 automobili in dieci anni.

Fonte: GAZZETTA.IT


Tags: , , ,



Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Riepilogo
Recensito da
vicinivicini
Data revisione
Articolo
Frangivento Asfanè, la ibrida piemontese da 1010 cavalli
Rating dell'autore