‘Firenze non è in vendita’, flashmob

Pubblicato 2 settembre 2018

‘Firenze non è in vendita’, flashmob

Steso striscione. ‘Saturazione turistica città è un pericolo’

FIRENZE, 1 SET – Flashmob, oggi, in piazza Santa Croce, dove alcuni attivisti hanno steso uno striscione con la scritta ‘Firenze non è in vendita’. L’iniziativa è di Progetto Firenze, gruppo di cittadini che “non ha scopi elettorali ed è aperto a quanti abbiano intenzione di offrire contributi critici e costruttivi”. Il flashmob voleva “dare voce al disagio di vivere nella Firenze di oggi. Disagio che nasce dall’incapacità di gestire il turismo globale da parte delle amministrazioni comunale, metropolitana e regionale”. Politiche che a parole si vorrebbero ispirate a contenere il turismo mordi e fuggi e ripristinare la vivibilità a Firenze ma che nei fatti sono incongruenti con tali obiettivi semmai efficaci solo nell’aumentare ulteriormente i flussi di turisti in arrivo.
Politiche miopi e pericolose poiché non tengono conto dell’Overtourism, della saturazione sociale del fenomeno turistico”. “Firenze è una delicata città, un posto unico al mondo”, dicono.

Fonte: ANSA


Tags: ,



Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Riepilogo
Recensito da
vicinivicini
Data revisione
Articolo
‘Firenze non è in vendita’, flashmob
Rating dell'autore