Ecco la vera Danimarca Doppio Eriksen, Galles k.o.

Pubblicato 10 settembre 2018

Nations League, Danimarca-Galles: 2-0. Ucraina-Slovacchia: 1-0

La squadra di Hareide debutta con un successo nella nuova manifestazione, grazie alla doppietta di Eriksen contro Bale e compagni. Hamsik e Skriniar sconfitti in Ucraina

09 settembre 2018 – Milano

Dopo l’accordo trovato tra giocatori e Federazione riecco la vera Danimarca. Archiviata la sconfitta in amichevole contro la Slovacchia, in cui per protesta erano scesi in campo giocatori provenienti dalle serie minori e dal futsal, la squadra di Hareide inaugura con un successo la sua Nations League (Serie B, Gruppo 4). Un 2-0 senza repliche al Galles di Bale con la doppietta di Eriksen, a segno nel primo tempo con un diagonale vincente e poi nella ripresa dal dischetto.

BIS UCRAINO — Sempre per la Serie B, ma per il Gruppo 1, da segnalare il nuovo successo dell’Ucraina, che aveva già battuto la Repubblica Ceca in trasferta (2-1): i ragazzi di Andriy Shevchenko a Leopoli superano 1-0 la Slovacchia di Hamsik e Skriniar. L’ex interista si è reso protagonista dell’episodio che ha deciso il match all’80’, commettendo il fallo da rigore su Tsygankov, che due minuti prima era entrato al posto di Konoplyanka: trattenuta in area e dagli 11 metri Yarmolenko non sbaglia. Per Sheva nuovo successo e 6 partite da imbattuto nel 2018.
SERIE C — Nel Gruppo 3 fa il bis anche la Bulgaria, vittoriosa per 1-0 sulla Norvegia con il gol partita di Vasilev al 59’. Nell’altra gara del girone, Cipro conquista un inaspettato successo contro la Slovenia degli “italiani” Belec, Kurtic e Zajc: 2-1 il risultato finale con il vantaggio iniziale sloveno di Beric al 54’, prima della rimonta cipriota grazie alle rete di Sotiriou (69’) e all’autogol di Stojanovic all’89’.
SERIE D — Nel Gruppo 1 la Georgia conquista tre punti dopo aver battuto la Lettonia: decisivo il rigore trasformato al 77’ da Okriashvili. A sorpresa l’Armenia di Henrikh Mkhitaryan cade in Macedonia (2-0): i padroni di casa conquistano il secondo successo con il rigore di Alioski e il sigillo di Pandev nella ripresa. Il Liechtenstein, dopo la sconfitta nel match di apertura, trova la vittoria per 2-0 contro Gibilterra: le reti, una per tempo, di Salanovic (32’) e Wieser (72’).
Fonte: LA GAZZETTA DELLO SPORT

Tags: , ,



Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Riepilogo
Recensito da
vicinivicini
Data revisione
Articolo
Ecco la vera Danimarca Doppio Eriksen, Galles k.o.
Rating dell'autore