Ecco il metodo Giampaolo: droni, sedute video e tattica a valanga

Pubblicato 17 giugno 2019

Ecco il metodo Giampaolo: droni, sedute video e tattica a valanga

La tesi di Coverciano dell’allenatore abruzzese svela i suoi dogmi

17 giugno Milano

Sedute video, perché “l’utilizzo di immagini opportunamente selezionate rappresenta per me un vero e proprio mezzo di allenamento, al pari di una seduta in campo”, droni per riprendere i lavori e analizzarli, il rapporto chiave con lo staff medico “che ha una grande importanza nell’economia della stagione”. E tanta, tantissima tattica: fino allo sfinimento, se necessario. È il metodo di lavoro di Marco Giampaolo, prossimo allenatore del Milan: a queste e altre novità dovranno abituarsi Romagnoli e compagni da inizio luglio in poi. Come svela l’articolo pubblicato sulla Gazzetta oggi, tutto è contenuto nella tesi che l’ex tecnico della Sampdoria ha presentato all’esame di Coverciano nel 2007, quando Giampaolo conseguì il patentino insieme all’amico Sarri.

Fonte: GAZZETTA.IT


Tags: , , , ,



Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Riepilogo
Recensito da
vicinivicini
Data revisione
Articolo
Ecco il metodo Giampaolo: droni, sedute video e tattica a valanga
Rating dell'autore