Dovizioso: Lotta pazzesca; Iannone: Grazie Ducati

Pubblicato 30 marzo 2015

Dovizioso: “Bene così: Mi mancavano questi combattimenti a sportellate”

Per la Ducati secondo e terzo posto nel Gp del Qatar, dietro Valentino Rossi. Primo podio per Iannone: “Dedicato a La Vigna e Domenicali, che hanno creduto in me”

Soddisfatto Dovizioso, secondo dopo l’entusiasmante testa a testa con Valentino Rossi nel Gp del Qatar: “Gara stupenda, riuscire ad arrivare a un decimo della vittoria, secondo dietro Valentino è il massimo che potevamo fare, grazie a tutti i ragazzi del team. Nei curvoni veloci Valentino aveva più percorrenza, più grip dietro, non riuscivo a stargli dietro. La mia Ducati è stata brava, nella prima metà non l’ho spinta fino al 100% perché avevamo un doppio consumo gomme, e infatti non ne avevo molto alla fine. Sapevo che Vale non doveva stare davanti all’ultimo giro. Ma va benissimo così: era un bel po’ di anni che non facevo tutti questi combattimenti, e avevo una moto che aveva fatto così poco chilometri. Quanto mi sono divertito da zero a dieci? Nove, perché ero a tanto così dalla vittoria”.
IANNONE — Contento anche l’altro pilota Ducati, Iannone, “Ero sicuramente al limite, avevo spinto tanto, perdevo qualcosina in accelerazione quindi dovevo forzare in inserimento di curva ed ero preoccupato per il finale di gara, non sapevo se stressavo troppo la ruota davanti. A 8 giri dalla fine recuperavo qualcosina, arrivare davanti a Jorge, e Marquez è importante, alla prima corsa da pilota ufficiale, il primo podio in MotoGP: bene così, devo tanto alla Ducati. Ho corso con una moto che non avevo mai utilizzato in questo week-end, mi sono accorto che perdevo tanto in uscita, rispetto a Vale e Dovi. La dedica? Va a Dall’Igna e Domenicali, che hanno sempre creduto in me”.
Fonte: LA GAZZETTA DELLO SPORT

Tags: , , ,



Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Riepilogo
Recensito da
vicinivicini
Data revisione
Articolo
Dovizioso: Lotta pazzesca; Iannone: Grazie Ducati
Rating dell'autore