Contro il Belgio un’Italia mai vista: Chiesa, Cutrone e Kean tutti insieme

Pubblicato 22 giugno 2019

Contro il Belgio un’Italia mai vista: Chiesa, Cutrone e Kean tutti insieme

Di Biagio sceglie il tridente pesante. Magari con l’aiuto di Barella e Pellegrini in inserimento

22 giugno Reggio Emilia

Gli azzurri sono spalle al muro: vincere e solo vincere contro il Belgio, poi controllare come sarà finita Spagna-Polonia e semmai, nel caso più pessimistico, aspettare due giorni perché si completi il programma dei gironi per i differenziali sulla migliore seconda. Potrebbe essere ancora lunghissima, fino al 27 e al 30 e più in là ancora verso l’Olimpiade di Tokyo, oppure finire qui. Dopo un torneo pressato finora in meno di una settimana, secondo una tempistica che di certo non aiuta. Chi è sceso dalla Nazionale maggiore si è allenato praticamente solo due volte con gli altri, le sedute post-partita sono state sempre principalmente di scarico.

Il gruppo è unito – non c’è dubbio -, ma in un tale contesto, come direbbero a Masterchef, l’Italia è necessariamente più un assemblaggio che un piatto. Gli ingredienti, tuttavia, sono di ottima qualità. Senza lo squalificato Zaniolo e l’infortunato Orsolini (non ce la fa nemmeno Bonifazi, problema al polpaccio), Di Biagio sembra intenzionato a ricorrere al tridente pesante. Chiesa. Cutrone. Kean. Tutti insieme, per la prima volta assoluta dal primo minuto. E, tatticamente, magari con l’aiuto di Barella e Pellegrini in inserimento.

PERICOLO PUBBLICO – Chiesa ha già lasciato il segno e il Belgio lo considera il pericolo pubblico numero uno. Il c.t. dei Diavoli Rossi Johan Walem, ex regista visto anche in Italia con Udinese, Parma, Torino e Catania, lo dice chiaro: “Chiesa mi ha fatto molta impressione, ha una marcia in più”. E due gol già realizzati in questo Europeo, da aggiungere ai 12 segnati in stagione con la Fiorentina.

Fonte: GAZZETTA.IT


Tags: , , ,



Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Riepilogo
Recensito da
vicinivicini
Data revisione
Articolo
Contro il Belgio un’Italia mai vista: Chiesa, Cutrone e Kean tutti insieme
Rating dell'autore