Collina lascia la Uefa Al suo posto Rosetti

Pubblicato 2 agosto 2018

Collina lascia la Uefa, al suo posto Rosetti

Capo-designatore di Europa e Champions League dal 2010, manterrà il ruolo di presidente della Commissione arbitri della Fifa

Avvicendamento tutto italiano ai vertici arbitrali europei. Pierluigi Collina, lascia l’incarico di capo-designatore della Uefa, al suo posto verrà nominato Roberto Rosetti, attualmente responsabile italiano della Var. La decisione dell’ex fischietto è maturata per motivazioni personali.
Collina nel 2010 era stato chiamato a designare gli arbitri nelle competizioni del Vecchio Continente direttamente dall’allora presidente Michel Platini. Il sei volte vincitore del premio “Miglior arbitro dell’anno” manterrà il suo ruolo di presidente della Commissione arbitri della Fifa che detiene dal gennaio 2017.
DICHIARAZIONI — «Pierluigi ha garantito all’Uefa la stessa visione, comprensione e talento che ha mostrato in tutte le partite che ha diretto – ha commentato il presidente dell’Uefa, Aleksander Ceferin – Desidero ringraziarlo per il suo impegno in questi anni e per ciò che ha portato al calcio europeo nella sua veste di responsabile arbitrale». «È stato un privilegio lavorare come capo arbitro dell’Uefa in questi 8 anni – il saluto di Collina – Sono molto orgoglioso dei risultati ottenuti insieme ai miei colleghi». Roberto Rosetti, 50 anni, è stato arbitro internazionale dal 2002 fino al suo ritiro nel 2010. Il momento clou della sua carriera è arrivato durante l’Europeo 2008, quando ha arbitrato la gara d’esordio e la finale. Nel 2008 gli è stato conferito il premio di “miglior arbitro del mondo”. È stato responsabile per la VAR nell’ultimo Mondiale in Russia. «Roberto è stata la scelta naturale per il lavoro svolto – ha detto Ceferin – La sua esperienza e conoscenza saranno per l’Uefa un valore aggiunto». «È un grande onore accettare questo incarico – ha commentato il diretto interessato – e non vedo l’ora di affrontare la sfida».
Fonte: LA GAZZETTA DELLO SPORT

Tags: , ,



Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Riepilogo
Recensito da
vicinivicini
Data revisione
Articolo
Collina lascia la Uefa Al suo posto Rosetti
Rating dell'autore