Bologna, tre punti d’oro Pulgar+Dijks: 3-0 al Chievo

Pubblicato 9 aprile 2019

Bologna-Chievo 3-0: doppietta di Pulgar e gol di Dijks

Gli uomini di Mihajlovic sorpassano l’Empoli e si portano al quart’ultimo posto: decidono due penalty e la rete dell’olandese

08 aprile 2019 – Bologna

La doppietta in salsa cilena di Erick Pulgar trascina il Bologna fuori dalla zona retrocessione. Due rigori del regista rossoblù – cinque centri dal dischetto nelle ultime cinque partite – piegano un Chievo che ha badato soprattutto a difendersi e nel finale il gol del terzino olandese Mitchell Dijks rende il risultato ancora più rotondo. Per Mihajlovic sono 16 punti in 10 partite, con il tecnico serbo il Bologna ha cambiato marcia e centrando la quarta vittoria nelle ultime cinque partite cancella subito il pesante k.o. con l’Atalanta per la gioia di Joey Saputo in tribuna.
LA VAR ANNULLA — Dopo l’undici sperimentale di Bergamo, Sinisa ripropone la formazione tipo con Palacio al centro dell’attacco e Dzemaili che vince il ballottaggio con Poli. Il Chievo è compatto con Leris e il baby Vignato, millennial al debutto da titolare, che ripiegano velocemente per un 4-5-1 molto coperto. Il Bologna prova subito a scardinare il sistema difensivo ospite, segna al 9’ con Orsolini ma la Var annulla per un precedente fuorigioco dello stesso esterno rossoblù. Nella prima metà del tempo i padroni di casa spingono per sbloccare il risultato, Orsolini è il più pimpante ma la miglior palla gol capita a Palacio che si fa ipnotizzare da Sorrentino al 23’. Col passare dei minuti, il Chievo alleggerisce la pressione e si vede nella metà campo offensiva pur senza creare problemi a Skorupski, mentre Pairetto risparmia a Leris il secondo giallo e la Var conferma la decisione dell’arbitro di sorvolare su un fallo di mano involontario in area di Rigoni.
FREDDEZZA CILENA — Il Bologna prova ad aumentare il ritmo in avvio di ripresa, ma il tiro a giro di Orsolini finisce largo al 9’ e un minuto dopo Palacio non riesce a correggere sotto misura una respinta incerta di Sorrentino su Sansone. Bani, su azione di calcio d’angolo, spaventa il Dall’Ara al 16’ e quando comincia a subentrare un po’ di frenesia ad allontanare la paura ci pensa al 20’ il solito, freddissimo Pulgar che trasforma un rigore guadagnato da Soriano su fallo di Barba. Passano due minuti e arriva il bis: Bani atterra Sansone e Pulgar spiazza Sorrentino cambiando angolo per il 2-0. Il Chievo è k.o., i cambi di Di Carlo non cambiano il corso della partita e al 34’ Bani va sotto la doccia per doppio giallo atterrando Palacio. Quasi inevitabile arriva il 3-0, con una combinazione Sansone-Dijks sulla sinistra e rete dell’olandese a un minuto dal 90’ a sigillare la terza vittoria consecutiva al Dall’Ara che mancava dal settembre 2016.
Fonte: LA GAZZETTA DELLO SPORT

Tags: , ,



Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Riepilogo
Recensito da
vicinivicini
Data revisione
Articolo
Bologna, tre punti d’oro Pulgar+Dijks: 3-0 al Chievo
Rating dell'autore