Audi S8, la berlina cattiva da ben 571 cavalli

Pubblicato 4 luglio 2019

Audi S8, la berlina cattiva da ben 571 cavalli

È in arrivo la versione sportiva del modello di punta della casa dei quattro anelli

4 luglio Milano

Tra poche settimane debutterà in Italia la S8, versione sportiva della A8, che è stata completamente rinnovata a fine 2017. Così come da tradizione, la nuova S8 è in grado di coniugare le prestazioni con il comfort e il lusso. Offre un potente motore V8 biturbo 4.0 Tfsi benzina, che eroga 571 Cv e 800 Nm ed è abbinato al cambio automatico, alla trazione integrale Quattro e al noto sistema mild hybrid a 48 volt, che comprende una batteria agli ioni di litio, montata nel vano bagagli, e un motore-alternatore a cinghia (Rsg) collegato direttamente al motore termico. Sistema, che consente all’auto di “veleggiare” e riduce i consumi fino a 0,8 litri ogni 100 km. Contribuisce al risparmio di carburante anche la tecnologia Cod che disattiva i singoli cilindri ai carichi medi e ridotti.

LE NOVITA’ – Dal punto di vista estetico ci sono i cerchi in lega specifici da 21 pollici, e dettagli in corrispondenza del paraurti anteriore, minigonne e calotte dei retrovisori laterali. Non mancano i due terminali di scarico sdoppiati, segno distintivo della serie S. Il pacchetto nero look è invece optional. Gli interni possono contare sui sedili sportivi, regolabili elettricamente e corredati da fianchetti pneumatici, funzione riscaldamento, ventilazione e massaggio. Ci sono ovviamente l’Audi Virtual Cockpit e l’ultima versione del sistema Mmi touch response, che può contare sui due ampi schermi touch, uno per l’intrattenimento e la navigazione, l’altro, quello inferiore, per gestire la climatizzazione, le funzioni comfort e l’immissione dei testi.

SOSPENSIONI PREDITTIVE – Peculiarità della quarta generazione della S8 sono le sospensioni pneumatiche predittive (di serie), le quali reagiscono alle condizioni dell’asfalto rilevate dalla telecamera frontale. Presente anche l’Audi drive select, che consente di modificare il carattere dell’auto scegliendo tra i cinque disponibili con il nuovo Comfort+ che garantisce il massimo relax anche in curva, dove il corpo vettura si inclina fino a tre gradi per compensare gli effetti dell’accelerazione laterale sui passeggeri. A lavorare congiuntamente con le sospensioni troviamo l’asse posteriore sterzante (di serie), lo sterzo integrale dinamico, che modifica il comportamento a seconda della velocità, il differenziale sportivo, che ripartisce la coppia in modo attivo tra le ruote posteriori, e la trazione integrale quattro.

PASSO LUNGO – L’Audi S8 fa il pieno anche di tecnologia di assistenza alla guida; sono infatti ben 38 i sistemi presenti (inclusi nei pacchetti City e Tour), tra di essi troviamo un sofisticato cruise control adattativo, che riconosce la segnaletica orizzontale, le vetture lungo le corsie adiacenti e il veicolo che precede. La nuova S8, sarà proposta solo nella versione a passo lungo (L), che misura 530 cm anziché 517. A richiesta troviamo anche l’impianto frenante carboceramico con dischi anteriori da 420 mm e posteriori da 370 mm con pinze anteriori alleggerite a dieci pistoncini. I tocchi di classe abbondano: basti pensare all’impianto audio della Bang & Olufsen 3D, in grado di compensare attivamente i rumori all’interno dell’abitacolo. Come viaggiare in una sala da concerto, praticamente.

Fonte: GAZZETTA.IT


Tags: , , ,



Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Riepilogo
Recensito da
vicinivicini
Data revisione
Articolo
Audi S8, la berlina cattiva da ben 571 cavalli
Rating dell'autore