Asl blocca supermarket, sequestro merce

Pubblicato 10 agosto 2019

Asl blocca supermarket, sequestro merce

A Prato intervento di Forestali e Nas dei Cc

PRATO, 9 AGO – Un gruppo multiforze coordinato dai carabinieri forestali ha sospeso l’attività di un grande supermercato gestito da cinesi a Prato, e ai proprietari sono stati comminati oltre 11mila euro di multa. I vari reparti hanno riscontrato numerose irregolarità, soprattutto in materia ambientale e sanitaria, e sottoposto a sequestro cautelare oltre 2mila buste shoppers per la commercializzazione degli alimenti prive delle certificazioni prescritte. Sequestrate anche 500 confezioni di prodotti esposti privi di etichette e indicazioni in italiano, ma solo in cinese. I carabinieri del Nas hanno poi accertato gravi carenze sanitarie, in particolare nella cucina usata per la preparazione di pietanze vendute al banco gastronomia oltre che la mancata applicazione del piano d’autocontrollo Haccp. Sottoposti a sequestro sanitario circa 40 kg di carne e pesce privi di documentazione per la tracciabilità. L’Asl Toscana centro ha emesso il provvedimento urgente di sospensione dell’attività fino all’avvenuto ripristino.

Fonte: ANSA


Tags: , , ,



Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Riepilogo
Recensito da
vicinivicini
Data revisione
Articolo
Asl blocca supermarket, sequestro merce
Rating dell'autore