Ancelotti cade a Dortmund Lipsia al comando da solo

Pubblicato 20 novembre 2016

Bundesliga, Ancelotti cade a Dortmund: Borussia-Bayern 1-0, Lipsia 1° da solo

Decide un gol di Aubameyang: i gialloneri si portano a 3 punti dai bavaresi, che scivolano a -3 dalla Red Bull neopromossa capolista

Qualcosa è cambiato. Nel Bayern, così come in tutto il campionato. Nell’undicesima giornata della Bundesliga il Dortmund batte i bavaresi per 1-0 con gol di Aubameyang. I campioni di Germania, che hanno vinto solo due degli ultimi 6 incontri di campionato, per la prima volta nel 2016-17 non sono primi in classifica. Eppure la squadra di Ancelotti aveva vinto tutte e 8 le prime partite della stagione. Sfruttando il calo bavarese la capolista ora è la RB Lipsia, 33ª squadra a salire in vetta nella storia della Bundesliga. La squadra della Red Bull ha 27 punti, 3 in più del Bayern, mentre il Dortmund è a -6. Qualcosa rispetto a inizio anno è cambiato. Al Bayern, così come in tutto il campionato.
LA GARA — Ancelotti perde per la prima volta in Bundesliga, eppure quella odierna non è la peggior prestazione stagionale del Bayern. Segno che la partita del Dortmund è stata di altissimo livello. A inizio gara entrambe le squadre provano ad avere la meglio degli avversari attaccando, il che rende la partita particolarmente veloce e ricca di capovolgimenti di fronte. All’11 il Borussia passa in vantaggio. L’ex Mario Götze sfonda sul centro destra e mette la palla in mezzo dove Aubameyang, da pochi metri, riesce a spingerla in porta per l’1-0. Al 18’ il Dortmund sfiora il raddoppio. È bravo ancora Götze che, stavolta sulla sinistra, salta un paio di avversari e mette un pallone tagliato in mezzo, il primo a raggiungerlo però è Alaba che libera l’area. Al 20’ ci prova Schürrle con un tiro al volo, Neuer però è attento. Il Bayern si sveglia e entra finalmente in gara. I bavaresi riescono a schiacciare il Dortmund nella propria metà campo, senza però creare palle gol particolarmente nitide, questo benché a fine primo tempo il Bayern sia avanti nei tiri in porta.
SECONDO PEZZO — Nella ripresa il Borussia prova subito a sorprendere gli ospiti: Aubameyang riesce ad infilarsi in area di rigore, prova a piazzare la palla sul secondo palo, ma è bravo Boateng a salvare. Al 54’ gol da urlo di Ribery, che di tacco, su assist di Müller, batte Bürki. Il francese però era in fuorigioco e la rete viene annullata. Al 61’ ci prova Xabi Alonso con un tiro dalla distanza che colpisce la trasversa. Il Bayern ha il controllo della partita, il Dortmund però con umiltà riesce a difendere pur tenendo il baricentro più basso rispetto al solito. Al 70’ è Aubameyang che, intercettando un retropassaggio di Xabi, si trova solo contro Neuer che però chiude la porta. L’ultima palla gol al 93’: Hummels pesca Lewandowski in area, che di testa però non centra la porta. Finisce con un boato della Gelbe Wand. La Bundesliga è aperta, e al comando c’è il Lipsia.
CURIOSITÀ — Dopo solo 11 giornate il Bayern ha già perso più punti rispetto a tutto il girone d’andata dello scorso campionato. Con la vittoria di oggi il Dortmund è imbattuto in casa da 27 partite di Bundesliga (22 vittorie, record storico del club). È la prima sconfitta esterna del Bayern in campionato in tutto il 2016. Erano 19 giornate di fila che i bavaresi segnavano almeno un gol. A tal proposito resta ancora a secco Thomas Müller, che non segna in Bundesliga da 772 minuti totali (compresa la scorsa stagione). Il Bayern non perdeva col Dortmund da 7 partite ufficiali. L’ultima sconfitta risaliva all’agosto del 2014, nella Supercoppa di Germania. Ancelotti deve cominciare a farsi sentire. Alla Bundesliga l’equilibrio può anche piacere, in Baviera però sono abituati a dominare.
Fonte: LA GAZZETTA DELLO SPORT

Tags: , ,



Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Riepilogo
Recensito da
vicinivicini
Data revisione
Articolo
Ancelotti cade a Dortmund Lipsia al comando da solo
Rating dell'autore