Ancelotti: 1000 panchine E il Bayern vince 8-0!

Pubblicato 26 febbraio 2017

Bundesliga, il Bayern esagera: 8-0 all’Amburgo! Vincono Lipsia e Dortmund

Tripletta di Lewandowski, doppietta di Coman, in gol anche Vidal, Alaba e Robben: Ancelotti sempre in vetta
a +5

Nella ventiduesima giornata della Bundesliga il Bayern Monaco travolge l‘Amburgo con un pesantissimo 8-0. In gol Vidal al 17’, prima della tripletta di Lewandowski (24’ su rigore, 42’ e 54’) e la rete di Alaba al 56’ e la doppietta di Coman al 65’ e al 69’. All’87’ la classica rete di Robben. L’attaccante polacco, con 19 reti, è il nuovo capocannoniere del torneo. I bavaresi restano a +5 sul Lipsia che ha vinto in casa col Colonia, l’Amburgo scivola al terzultimo posto in classifica.
LA GARA — Nel giorno della millesima panchina di Ancelotti, il suo Bayern gli regala la vittoria più larga da quando è in Germania. Alla prima giornata i bavaresi avevano battuto 6-0 il Werder, alla 14esima 5-0 il Wolfsburg, ma delle altre 13 vittorie ben 5 sono arrivate di misura. Ancelotti conferma il 4-2-3-1 con Müller dietro a Lewandowski e Douglas Costa e Robben larghi. Gioca a specchio l’Amburgo che a inizio partita prova a sorprendere i padroni di casa con un atteggiamento piuttosto offensivo. Già a 17’ però la partita si sblocca: Alaba sfonda sulla sinistra e serve Müller che si appoggia su Vidal che dal limite, di prima, batte Adler. Al 18’ Lewandowski riesce a girarsi in area e a calciare, ma Adler si salva con l’aiuto della traversa. Al 23’ Müller viene buttato giù da Mavraj e si guadagna il rigore che Lewandowski trasforma. Il 3-0 arriva al 42’. Douglas serve Müller, il cui tiro viene respinto da Adler ma finisce a Lewandowski che da due passi non sbaglia.
RIPRESA — Nel secondo tempo il Bayern continua ad attaccare: al 54’ Robben serve di tacco Lewandowski che piazza il pallone nell’angolino più lontano per il 4-0. Al 56’ il polacco pesca Müller in area, Thomas tutto solo contro Adler preferisce servire Alaba che fa 5-0. Al 65’ è Hummels che va al cross, Djourou lascia sfilare il pallone che arriva così a Coman che chiude il set: 6-0. L’ex juventino realizza anche il 7-0 con un bel tiro piazzato. All’87’ arriva anche il classico gol di Robben che si accentra dalla destra e piazza il pallone sul secondo palo. Finisce così, in goleada. E con Douglas Costa che, nel secondo tempo, è l’unico bavarese ad aver tirato in porta senza segnare.
CURIOSITÀ — Il Bayern con oggi è all’ottava vittoria casalinga di fila contro l’Amburgo, 44 sono i gol segnati, solo 3 quelli subiti. È invece la vittoria numero 63 dei bavaresi contro il club più antico della Germania, e sono 239 i gol realizzati in totale. Entrambi sono record per la Bundesliga. I bavaresi dopo 25 minuti erano in vantaggio per 2-0, proprio come accaduto nel 2014, quando il Bayern si impose, esattamente come oggi, per 8-0. Sono queste le due peggiori sconfitte dell’Amburgo nella storia della Bundesliga.
Fonte: LA GAZZETTA DELLO SPORT

Tags: , , ,



Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Riepilogo
Recensito da
vicinivicini
Data revisione
Articolo
Ancelotti: 1000 panchine E il Bayern vince 8-0!
Rating dell'autore