All’isola d’Elba un festival per il mare

Pubblicato 25 giugno 2019

All’isola d’Elba un festival per il mare

“SEIF”, il Festival per la salvaguardia e valorizzazione del mare, in programma a Marciana Marina nei giorni 28-29-30 giugno 2019

Il 28, 29 e 30 giugno si terrà a Marciana Marina, comune dell’isola d’Elba, la seconda edizione di Seif – Sea Essence International Festival, una tre giorni di incontri ed eventi, attività didattiche, artistiche, scientifiche e ludiche, che vedono la cooperazione di diverse organizzazioni e istituzioni impegnate su fronti diversi, ma con un unico fine: la salvaguardia del mare.

Il pubblico presente sull’isola verrà coinvolto e sollecitato di giorno in giorno, e nel corso degli incontri, su vari temi.
Ci saranno le attività pratiche di Vele Spiegate, organizzate da Legambiente, per sensibilizzare contro l’inquinamento del mare e delle spiagge, con passeggiate lungo i sentieri dell’isola e azioni di volontariato per la pulizia delle spiagge. Il workshop didattico, organizzato sempre da Legambiente, dal titolo “Plastic Free: dalle isole di plastica alle isole senza plastica” (con anche la presentazione del protocollo di intesa per un’isola d’Elba senza plastica); mentre il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano curerà il workshop “I parchi e le aree marine protette: una rete per costruire strategie di tutela condivise. Il caso del Santuario internazionale dei Cetacei”.

Nell’antico borgo marinaro elbano, nel cuore dell’Arcipelago Toscano, si parlerà anche di mare come paesaggio assoluto, in grado di coinvolgere l’uomo su un piano multisensoriale: non solo uno spettacolo per la vista, ma una gioia anche per tutti gli altri sensi, un’immersione totale che scatena un’infinita possibilità di esperienze. È così che le opere d’arte di giovani autori dell’Accademia delle Belle Arti di Brera (studenti del biennio di Arti Visive e Pratiche Curatoriali), allestite nella mostra “Sometimes Art Fails Everywhere” dialogheranno con il pubblico, costituito anche dagli abitanti dell’isola, con il fine di incantare e far riflettere gli spettatori su questa risorsa, oggi più che mai, al centro dell’attenzione mediatica.

Sempre sul piano culturale, l’Università IULM coordina la serata “Cine/seif/ – Un mare da amare”, con la proiezione di un video appositamente creato dagli studenti del corso di Laurea magistrale in Cinema, Televisione e New Media dal titolo “Ondetempo – Il mare nel cinema dalle origini a oggi”. Sul piano più squisitamente letterario, sempre IULM cura il workshop “La bellezza salverà il mondo… e il mare: arte, letteratura e musica per una cultura del mare”, con la presentazione del libro Racconti di mare a cura di Mauro Ferraresi.

Lo spettacolo della natura marina sarà protagonista dei filmati di National Geographic, partner dell’iniziativa, nella serata del 29 giugno, con un intervento di Giovanni Chimienti, National Geographic Explorer, biologo marino dell’Università di Bari che sta conducendo ricerche in particolare sui coralli neri e gli ambienti profondi.

Giovanni accompagnerà il pubblico negli abissi del mare, inaccessibili ai più, per scoprirne le meraviglie e non solo. La plastica purtroppo ha raggiunto anche i recessi più reconditi delle profondità marine. Si parlerà dunque di inquinamento, dell’impatto delle attività umane, come la pesca intensiva, ma il focus resterà sempre sulla bellezza di questa parte di mondo sommersa.

La manifestazione, il cui programma completo è sul sito dedicato, è organizzata da Acqua dell’Elba, con il patrocinio di Legambiente, Regione Toscana, Parco Nazionale Arcipelago Toscano, Comune di Marciana Marina, Università IULM e Accademia di Belle Arti di Brera e Radio Montecarlo.

Fonte: NATIONAL GEOGRAPHIC


Tags: , , ,



Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Riepilogo
Recensito da
vicinivicini
Data revisione
Articolo
All’isola d’Elba un festival per il mare
Rating dell'autore