Allegri: Erano pochi imbecilli Vanno cacciati dagli stadi

Pubblicato 3 aprile 2019

Kean e razzismo, Allegri: “Erano pochi imbecilli, vanno cacciati dagli stadi”

L’allenatore bianconero: “Cori razzisti? Allo stadio ci sono imbecilli e persone normali. I primi vanno individuati e tenuti lontani. Kean però deve evitare certe esultanze”

02 aprile 2019 – Milano

È ancora una volta Kean l’uomo copertina della Juventus che esce con i tre punti da Cagliari e si avvicina ulteriormente allo scudetto. Dopo il gol del 2-0, l’attaccante italiano ha esultato provocatoriamente sotto i tifosi del Cagliari. Massimiliano Allegri commenta così la prova del classe 2000: “Oggi ha giocato meglio nel secondo tempo. Deve evitare alcune esultanze e qualche gesto lezioso di troppo. Bisogna avere rispetto dell’avversario”.

VIA GLI IMBECILLI — Sui cori razzisti nei confronti di Kean, l’allenatore bianconero ha detto: “Come al solito allo stadio ci sono degli imbecilli ma anche la gente normale. Gli incivili devono essere individuati con le telecamere e non fatti più entrare. Ma ero immerso nella partita e non ho percepito nulla”. La prestazione della squadra è invece stata così analizzata da Allegri: “La squadra ha fatto una bella partita, solida e tecnica. Non abbiamo concesso nessun tiro in porta e questa è stata la nota più positiva. Serviva una sfida con un impatto giusto, non era semplice e siamo stati bravi. Sono soddisfatto dei singoli come Pjanic e Chiellini”. Chiusura sulle condizioni di Cristiano Ronaldo, in vista dei prossimi impegni: “Quando è pronto tornerà, ora sta lavorando e lo monitoreremo giorno per giorno”.

Fonte: LA GAZZETTA DELLO SPORT


Tags: , , , ,



Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Riepilogo
Recensito da
vicinivicini
Data revisione
Articolo
Allegri: Erano pochi imbecilli Vanno cacciati dagli stadi
Rating dell'autore