Allarme riscaldamento climatico anche nella regione himalayana

Pubblicato 6 febbraio 2019

Nella regione himalayana il clima sta cambiando più in fretta

Uno studio realizzato da oltre 200 scienziati mette in evidenza la drammaticità del riscaldamento globale sul tetto del mondo, sottolineando i pericoli per i 240 milioni di persone che abitano la vasta area dell’Hindu Kush-Himalaya

Le vette e le vallate della catene montuose della regione dell’Hindu Kush-Himalaya sono tra le zone più remote e inaccessibili al mondo. Ma – come spiegano gli autori di un nuovo approfondito rapporto che prende in esame questa estesa regione – persino le vallate più isolate sono state investite dal cambiamento climatico. Gli autori affermano che tali cambiamenti hanno già reso più difficili le condizioni di vita dei 240 milioni di persone che vivono in quelle zone. E la situazione sembra destinata a peggiorare.

Nella vasta regione che si estende dall’Afghanistan, a occidente, al Myanmar, a oriente – dall’inizio del XX secolo, la temperatura dell’aria è aumentata di circa 1,1 gradi Celsius, a un ritmo più serrato rispetto a quanto avvenuto nel resto del mondo. A causa di tale fenomeno, i ghiacciai si stanno ritirando, il permafrost si sta sciogliendo e gli andamenti meteorologici sono sempre più irregolari, impedendo a milioni di persone il ricorso a fonti d’acqua in precedenza sicure, provocando inoltre maggiori disastri naturali.

“Le montagne sono importanti, ed è ora che iniziamo a occuparcene”, afferma Phillipus Wester, chief scientist dell’International Centre for Integrated Mountain Development (ICIMOD), a Kathmandu, in Nepal, fra i responsabili del rapporto, che ha visto la collaborazione di oltre 200 scienziati.

In mancanza di un’immediata attenzione globale finalizzata a contenere l’aumento delle temperature, e dell’impegno dei paesi che ospitano la catena montuosa, i futuri cambiamenti climatici potrebbero causare alla regione problemi che – si legge nello studio – sarà difficile, se non impossibile, risolvere… (segue)

Fonte: NATIONAL GEOGRAPHIC


Tags: ,



Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Riepilogo
Recensito da
vicinivicini
Data revisione
Articolo
Allarme riscaldamento climatico anche nella regione himalayana
Rating dell'autore