A Bari è ancora Inter-Milan Tanti giovani e c’è Boateng

Pubblicato 24 novembre 2015

Inter-Milan, atto quinto. Al Trofeo San Nicola altro derby, spazio ai giovani

Le due milanesi si affrontano per la quarta volta in stagione, dopo il Trofeo Tim, il campionato e il Trofeo Berlusconi. Mancini e Mihajlovic pensano al campionato e fra i convocati ci sono tanti ragazzi della Primavera

23 novembre 2015 – Milano

Un altro derby di Milano, ma stavolta sarà quasi una partita Primavera. Siamo ancora a novembre e Inter e Milan si affrontano già per la quinta volta in stagione. Dopo gli incroci in precampionato in Cina e nel Trofeo Tim (con due successi rossoneri), dopo la sfida alla terza di Serie A a settembre e il Trofeo Berlusconi ad ottobre (1-0 per l’Inter in entrambe le occasioni), adesso è la volta del Trofeo San Nicola. Il triangolare tra il Bari e le due milanesi è in programma domani (martedì 24 novembre) in Puglia, allo Stadio San Nicola. Ma con i nerazzurri impegnati nella corsa scudetto e i rossoneri alle prese con una nuova crisi di risultati, Mancini e Mihajlovic hanno altro a cui pensare.
LARGO AI GIOVANI — Lo dimostra la lista dei convocati. Da una parte e dall’altra pochissimi titolari e qualche riserva della prima squadra. Juan Jesus, Ranocchia, D’Ambrosio, Guarin, Brozovic e Palacio nell’Inter; Donnarumma, De Sciglio, Zapata, Poli e Honda nel Milan. Per il resto tanti giovani in cerca di una vetrina prestigiosa. Almeno per Mihajilovic, un approccio diverso da quello del Trofeo Berlusconi, quando il tecnico rossonero aveva schierato quasi il suo undici tipo al cospetto di un’Inter imbottita di ragazzini, perdendo per 1-0 l’amichevole intitolata a Luigi Berlusconi, padre del presidente Silvio. Stavolta, dopo la sconfitta contro la Juventus, le preoccupazioni di Sinisa sono tutte per l’anticipo di sabato sera contro la Sampdoria. Mentre Mancini prepara la sfida scudetto contro il Napoli, in calendario lunedì. E anche il Bari, terzo in Serie B e lanciato nella corsa promozione, è concentrato sul prossimo match contro il Como.
C’E’ ANCHE BOATENG — Nel Milan sarà un’occasione per tastare la condizione di Kevin-Prince Boateng, in procinto di firmare un nuovo contratto con i rossoneri a gennaio. E vedere all’opera il giovane Manuel Locatelli, classe ’98, considerato uno dei migliori prospetti del calcio italiano. Nell’Inter spazio a Di Marco, da poco elogiato dai vertici societari come simbolo del lavoro delle giovanili nerazzurre, e l’albanese Manaj, fresco di esordio (con gol) con la nazionale albanese. Nel Bari, invece, occhio a Camarà e Puscas, ex Primavera dell’Inter in prestito in Puglia: hanno già esordito in Serie A in nerazzurro, ma stanno faticando ad imporsi in Serie B.
I CONVOCATI BARI. Portieri: Guarna, Micai, Gori. Difensori: Sabelli, Di Cesare, Contini, Gemiti, Tonucci, Rada, Salviato, Scalera, Turi. Centrocampisti: Romizi, Donati, Valiani, Porcari, Boateng, Di Noia, Gentsoglou, Curtis. Attaccanti: Boateng, Puscas, De Luca, Camarà, Rosina, Maniero, Petropoulos, Minicucci. INTER. Portieri: Carrizo, Berni, Di Gennaro. Difensori: Gyamfi, Jesus, Dodò, Gravillon, Ranocchia, D’Ambrosio, Popa, Della Giovanna, Dimarco. Centrocampisti: Guarin, Gnoukouri, Antonini, Zonta, Brozovic. Attaccanti: Palacio, Delgado, Tommasone, Bakayoko, Manaj, Correia. MILAN. Portieri: Abbiati, Donnarumma, Livieri. Difensori: Calabria, De Sciglio, Ely, Mexes, Simic, Zapata, De Santis , Turano. Centrocampisti: Mauri, Nocerino, Poli, Suso, Felicioli, Gamarra, Locatelli, Crociata. Attaccanti: Honda, Boateng, Oduamadi, Cutrone, Hamadi, Agnero.
Fonte: LA GAZZETTA DELLO SPORT

Tags: , , ,



Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Riepilogo
Recensito da
vicinivicini
Data revisione
Articolo
A Bari è ancora Inter-Milan Tanti giovani e c’è Boateng
Rating dell'autore